Milano città metropolitanaCesano Boscone

Omicidio al quartiere Tessera, Cesano Boscone.

Un omicidio questa notte a Cesano Boscone. A mezzanotte, durante una lite, un uomo di 29 anni, mentre si trovavano nella zona del Bennet del Quartiere Tessera, in via Luigi Sturzo, ha estratto il coltello e  ha colpito suo zio , un uomo di 41 anni con diverse coltellate, ferendolo gravemente. L’intervento del 112 è stato quasi immediato. La chiamata con la richiesta di soccorsi è di mezzanotte e 6 minuti, e insieme all’ambulanza sul posto è arrivata anche una radiomobile dei carabinieri della compagnia di Corsico.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Mentre i sanitari della croce verde di Trezzano sul Naviglio e l’automedica inviata AAt di Milano si sono occupate del ferito che è stato portato immediatamente in codice Rosso al pronto soccorso dell’ospedale San Carlo, i carabinieri hann iniziato a raccogliere gli elementi per identificare il colpevole. Sul posto è arrivato quindi anche il nucleo Sezione Investigazioni Scientifiche  del Comando Provinciale Carabinieri di Milano che ha ritrovato quasi subito l’arma del delitto.

Pubblicità

cambiamenti. Social journalism

Poco dopo però il 29enne si è costituito spontaneamente alla stazione dei carabinieri di Cesano Boscone che si trova  in via Trieste, non lontano dal punto in cui è avvenuto l’omicidio. Intano dall’ospedale San Carlo è arrivata la notizia della morte del 41enne, il 29enne, che ha la cittadinanza italiana, è stato fermato e accusato di omicidio. Dopo di che è stato portato al carcere di San vittore a Milano, dove rimane a disposizione della giustizia.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.