Milano

15 Vigili del Fuoco si sentono male in via Messina. Forse è un’ intossicazione alimentare. Nessun pregiudizio al servizio

Alle 8:48 di questa mattina alcune ambulanze di Padana Emergenza e della Croce Viola di Milano sono intervenute al comando provinciale dei vigili del fuoco di via Messina per assistere 15 persone facenti parte del personale operativo della sede, che avevano accusato alcuni malori comuni, probabilmente dovuti ad una intossicazione alimentare.

Pubblicità

Si tratta di 15 uomini fra i 25 e i 55 anni che si sono sentiti male dopo aver probabilmente ingerito qualche alimento comune e andato male. Il comando, dei Vigili del Fuoco, insieme alla ditta che ha in appalto la gestione del servizio della mensa aziendale, sta effettuando tutte le verifiche del caso. Alcuni Vigili del Fuoco colpiti dal malore sono stati trasportati, in codice verde, ai pronto soccorso dell’Ospedale Sacco e dell’ospedale Fatebenefratelli di Milano.

Pubblicità

cambiamenti. Social journalism

I vigili del fuoco del comando di via Messina fanno sapere che il numero di persone che è stato attualmente colpito dal malore, non pregiudica la disponibilità dei servizi dei vigili del fuoco sulla città di Milano e che l’unica sede colpita è quella di via Messina. A Milano ci sono diversi distaccamenti dei vigili del fuoco e tutte le emergenze saranno coperte pienamente. Vi terremo aggiornati condizioni di salute dei 15 intossicati, cui auguriamo di guarire al più presto.

Pubblicità

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.