PeroMilano città metropolitana

Pero. I carabinieri bloccano spacciatore con sorpresa in bagno

I Carabinieri della Tenenza di Pero effettuano dei controlli di routine a casa di chi è sottoposto agli arresti domiciliari. Durante uno di questi, lo scorso 1 febbraio, al pomeriggio, si sono accorti che l’uomo che stavano controllando, un nullafacente marocchino di 35 anni, era in uno stato, come si dice, di “alterazione psico-fisica presumibilmente dovuta ad assunzione di sostanza stupefacente”. Era, insomma, visibilmente strafatto. Così, i militari hanno effettuato una perquisizione d’iniziativa, cioè non ordinata dal giudice.

Pubblicità

Infatti, hanno trovato, nascosta in bagno, una bustina azzurra, che conteneva 46,2 grammi di cocaina e 0,5 grammi di hashish, e materiale per il confezionamento delle dosi.il marocchino è stato arrestato e portato in carcere. lo hanno processato per direttissima ieri mattina, al tribunale di Milano, e poi portato nel carcere di San vittore, dove tenteranno di disintossicarlo, visto che mentre si trova agli arresti domiciliari non ci riesce, ma riesce comunque a procurarsi la droga e, verosimilmente, a venderla. La droga è stata sequestrata e destinata all’inceneritore.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.