DuomoMilanoPrima Pagina

Vandali danneggiano la galleria Vittorio Emanuele. Peccato non siano caduti di sotto

Lunedì notte, tre vandali sono saliti sul cornicione dell’arcata principale della galleria vittorio Emanuele In piazza Duomo a Milano e l’hanno vandalizzata con degli scarabocchi verdi e neri, utilizzando delle bombolette spray. Sotto, nella piazza, la gente urlava loro improperi e parolacce. Chiamata la polizia locale e i vigili del fuoco, i 3 sono riusciti comunque a scappare. All’arrivo hanno potuto solo fare una stima primaria dei danni al monumento storico, che si potranno calcolare in diverse migliaia di euro.

Pubblicità

Il video che riprende i tre, vestiti di nero, che danneggiano la galleria storica di Milano è stato pubblicato questa mattina dalla pagina instagram di MilanobelladaDio, in un live di 37 secondi. A quanto pare i tre vandali sono saliti dal retro, da una scala dietro al vecchio cinema. I loro sono disegni senza sfondo politico, solo brutti tag senza significato. Alcune fonti che li hanno analizzati li hanno definite cazzate senza alcun valore, nè simbolico nè artistico. Gli scarabocchi non sono opera nè di writer nè di soggetti politici, ma solo imbrattature eseguite da deficienti. Le indagini per identificare i tre “autori” sono svolte dalla squadra antivandalismo della polizia locale di Milano.

Pubblicità

Sono furiosa

Per quanto pacifista e rispettosa della vita umana, dopo aver visto la scena del vandalismo sulla galleria Vittorio Emanuele mi sono detta che è stato un vero peccato che quei tre non siano caduti di sotto. Un sentimento sicuramente condiviso da tutti i milanesi. Il vandalismo è un attacco alle radici storiche della città, è inaccettabile e offensivo, perpetrato da persone senza cultura e che vogliono offendere e danneggiare. Spero che, quando li prenderanno, la loro condanna sia esemplare, comprenda l’obbligo di partecipare al ripristino di quello che hanno rovinato e che l’intero costo della pulizia sia loro imputato, obbligandoli a ripagare per intero il danno causato ai milanesi.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.