LegnanoMilano città metropolitana

Furti a Legnano. Il ladro si prende gli attrezzi del giardiniere

Questo è il racconto di come un giardiniere di Legnano che ha già subito tre furti sia nuovamente rimasto senza gli attrezzi per il suo lavoro.

Pubblicità

Mercoledì 2 agosto, poco dopo mezzogiorno, in via Boito, a Legnano, zona Olmina, un giardiniere è arrivato a casa per la pausa pranzo e ha parcheggiato il furgone in strada, ha chiuso il furgone ed è andato a pranzo.

Pubblicità

Quando è uscito, alle 12,30 circa, ha trovato portello laterale aperto. In quei pochi minuti dei ladri lo avevano individuato e avevano rubato tutti i suoi attrezzi da lavoro.

Pubblicità

Il video

legnano,Furti,attrezzi. Furti a Legnano. Il ladro si prende gli attrezzi del giardiniere - 08/08/2023

C’è un video registrato dalla telecamera del  vicini che riprende una polo blu vecchia, con i fari rotondi che fa il giro dell’isolato, poi torna fa  avanti e indietro alcune volte e poi si ferma a lato del furgone. Un ragazzo sui 18 20 anni fa il palo mentre l’altro scassi a il portellone

Il palo è ripreso dalle telecamere. Vi mostriamo alcuni fotogrammi in cui se ne vedono la corporatura e una parte del viso, il taglio di capelli e i vestiti.  Si vedono anche le gambe dell’altro ladro, mentre apre il portabagagli e vi ripone gli attrezzi appena rubati. Poi con tutta tranquillità i due ladri se ne vanno.

Pubblicità

Tap gym scarica da goolge play

L’auto

legnano,Furti,attrezzi. Furti a Legnano. Il ladro si prende gli attrezzi del giardiniere - 08/08/2023

Sul furto è stata sporta una denuncia regolare e i video come da prassi sono nelle mani delle forze dell’ordine. Noi abbiamo avuto acceso al video originale ma non possiamo per pubblicarlo, per ora. I giudici non possono impedirci al pubblicazione e la nostra fonte è autonoma, ma non vorremmo che mettere online il viso dei ladri possa danneggiare le indagini per la loro identificazione e cattura. Diverso è il il caso dell’automobile, perché se qualcuno la riconosce è bene che avvisi le forze dell’ordine. Parafrasando un proverbio, “mille occhi vedono meglio di uno”.

Quello che dicono i derubati

“È il terzo furto che subiamo. Tutto quello che ci sanno dire è: fatevi un’assicurazione. Mi spiace, se vedo che ragazzi così giovani che vanno in giro a rubare,. Significa che c’è qualcosa che non va.” Ha detto la moglie del giardiniere al nostro giornale commentando il fatto.

È un discorso ampio, che chiede una forte riflessione sia alla sicurezza ma anche sulla mancanza di interventi per impedire a bambini e giovani di diventare dei ladri prima ancora di diventare adulti. Intanto però il giardiniere ,per poter continuare a lavorare dovrà comprare nuovamente tutti gli attrezzi e questo è profondamente ingiusto.

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.