GratosoglioMilano

Gratosoglio. Ferisce 2 educatori per entrare in comunità

Ieri, poco dopo mezzogiorno , 2 educatori della comunità “la casa della solidarietà” in via Saponaro, al Gratosoglio, sono stati aggrediti da un ex ospite egiziano, di 26 anni, che pretendeva di entrare.

Pubblicità

L’uomo aveva già ha tentato di entrare nella comunità poco prima di mezzogiorno, ma gli educatori l’avevano rimbalzato, mandandolo in un altro posto. Poco dopo, peró, l’egiziano era tornato. Questa volta armato di un coltello e di uno spray al peperoncino. Quando i due educatori, due giovani di 26 e 28 anni, hanno tentato di mandarlo via l’ egiziano ha colpito uno ad una mano e l’altro alla coscia. Non conten,to ha strappato la catenina d’oro che uno dei due portava al collo.

Pubblicità

cambiamenti. Social journalism

La direttrice della comunità ha chiamato il 112. I sanitari di due ambulanze li hanno medicati e portati al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo di Milano, in codice verde. Intanto l’egiziano era fuggito.

Pubblicità

È stato rintracciato da una volante che era intervenuta per controllare un gruppo di ragazzi che dava fastidio sul tram 3. Mentre controllavano i ragazzi i poliziotti lo hanno riconosciuto fra i passeggeri e arrestato. Dopo le operazioni di rito lo hanno portato in questura , a disposizione della magistratura. È accusato di rapina e lesioni personali.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.