cesateMilano città metropolitana

Cesate, Milano. Trovato un morto per strada

Brutta sorpresa questa mattina, a Cesate, in provincia di Milano. Alle 6,24 la centrale operativa del 112 ha ricevuto una chiamata per una persona senza conoscenza ritrovata nei pressi della dodicesima strada. Si tratta della strada che costeggia, per un lungo tratto, il Parco delle Groane.

Pubblicità

Una volta sul posto i sanitari della Croce Viola di Cesate e dell’auto medica inviata dall’ospedale di Garbagnate hanno scoperto che si trattava di uno sconosciuto che era già morto a qualche ora. Sul posto sono quindi arrivati anche i Carabinieri della compagnia di Rho per i rilievi e avviare le indagini su quanto accaduto. Solo qualche settimana fa quella parte del Bosco delle Groane era stata interessata da un grave incendio provocato probabilmente da uno dei falò accesi dai tossicodipendenti che frequentano i boschi.

Pubblicità

Ci sono stati anche casi di omicidi sparatorie ritrovamento di armi droga che rendono quei boschi particolarmente insicuri per le persone normali. Ora tocca ai Carabinieri e comprendere cosa possa essere successo alla persona (non sappiamo se si tratta di un uomo o di una donna) il cui corpo è stato trovato questa mattina.

Pubblicità

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.