MilanoPorta Romana

Esplosione a Porta Romana (video)

Questa mattina verso le 11:40 in via Pier Lombardo all’altezza del numero civico, zona Porta Romana a Milano, una esplosione improvvisa ha coinvolto un furgone che trasportava ossigeno terapeutico, 3 automobili parcheggiate in strada, la farmacia comunale e gli appartamenti di tre piani della palazzina, che si trovano sopra la farmacia.

Pubblicità

la scala Rho b&b

il video dell’esplosione

La chiamata alla centrale operativa del 112 è arrivata alle 11:50. Sul posto ha inviato 7 mezzi dei Vigili del Fuoco, 3 ambulanze di supporto, due automediche 2 mezzi di coordinamento di Areu. I sanitari si sono occupati anche dell’autista del furgone rimasto ustionato in modo severo, ad una mano e ad una gamba, durante l’esplosione. La sicurezza della zona è stata garantita dalla polizia di stato e dalla polizia locale di Milano.

Pubblicità

Ferita anche una suora

Di fronte alla farmacia comunale c’è la scuola delle suore mantellate. Bambini e insegnanti sono stati evacuati. Nei momenti concitati fra l’esplosione, l’onda d’urto e la veloce evacuazione dall’edificio, una suora di 89 anni è caduta. Una volta in strada, i sanitari del 118 l’hanno soccorsa e trasportata al pronto soccorso in codice verde, ha un trauma minore alla testa.

Pubblicità

I vigili del fuoco

I vigili del fuoco si occuperanno anche di stabilire le cause tecniche che hanno portato all’incendio del furgone e alla conseguente pericolosa esplosione dell’ossigeno che trasportava. Per tutto il pomeriggio il personale tecnico dei vigili del fuoco, con funzioni di polizia giudiziaria, è rimasto in via Pier Lombardo a raccogliere i dati che permetteranno di capire le cause dell’esplosione.

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.