DuomoMilano

Arrestata la nomade che ha aggredito Matthia Pezzoni. Stava rubando

Ieri pomeriggio, in via Manzoni, a Milano, gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato una delle nomadi che lo scorso 22 aprile, alla fermata Duomo della metropolitana, avevano aggredito Matthia Pezzoni che le sta va filmando mentre tentavano di borseggiare i passanti. La nomade una ventenne rumena.

Pubblicità

I poliziotti stavano effettuato un servizio di controllo antiborseggio nel centro città quando, in Galleria Vittorio Emanuele, hanno notato 2 uomini e una donna che uomini già conosciuti perché abitualmente dediti all’attività di furto e borseggio con destrezza. Li hanno seguiti e hanno visto come derubavano una 27enne cinese. I due uomini entrambi di 27 anni, hanno avvicinato la vittima aiutando l’azione della loro complice di vent’anni che, comprendendosi con un foulard ha aperto la borsa della donna cinese, prelevandole poi il portafoglio per nasconderlo nei leggins.

Pubblicità

I tre sono stati subito fermati e il portafoglio è stato restituito alla vittima. I tre sono stati arrestati in flagranza e identificati una volta portati in commissariato. Sono tutti senza fissa dimora e dovranno rispondere dell’accusa di furto aggravato. La ventenne dovrà rispondere anche delle lesioni e dell’aggressione a Matthia Pezzoni.

Pubblicità

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.