MagentaMilano città metropolitana

Magenta. Coltellate nella notte in pieno centro

Questa notte, 5 aprile, alle 4:30, il centro di Magenta si è tinto di sangue. A quell’ora alla centrale operativa del 112 è arrivata la segnalazione di una lite, in strada, fra egiziani e ha inviato all’angolo fra via San Biagio e via Diaz, nel pieno centro della cittadina dell’Alto Milanese, la radiomobile dei Carabinieri della compagnia di Abbiategrasso e un ambulanza della Croce Bianca di Magenta.

Pubblicità

Arrivati lì i carabinieri non hanno trovato i litiganti, che se la erano data a gambe quando hanno sentito il suono delle sirene, ma a terra c’era un uomo in gravi condizioni, con una larga ferita da taglio alla gamba. I soccorritori hanno constatato la gravità della situazione e sul posto è arrivata anche un automedica della AAT di Milano. Il punto di partenza delle auto mediche è vicino all’ospedale Fornaroli, a pochi minuti di distanza da dove è successo il fatto.

Pubblicità

Dopo le prime cure sul posto, l’egiziano 35enne è stato trasportato in codice rosso al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Niguarda, dove esiste un’equipe specializzata in grandi traumi in emergenza. I sanitari sono arrivati in tempo e attualmente non è in pericolo di vita. I Carabinieri della compagnia di Abbiategrasso stanno indagando sui fatti e per rintracciare il colpevole.

Pubblicità

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.