Trezzano sul Naviglio. Quando alcool e cultura ispirano i ladri

Negli ultimi mesi il centro culturale C.A.Dalla Chiesa di Trezzano sul Naviglio, in via Manzoni, è stato vittima di diverse effrazioni e furti. Sembra quasi che ci fosse qualcosa proprio contro il centro stesso.  Tanti danni ma la refurtiva riguardava sempre piccoli oggetti e alcune prodotti che si trovavano nel bar. I Carabinieri della stazione di Trezzano sul Naviglio stanno ancora indagando su ognuno di quei furti.

Pubblicità

Però la sera del 14 novembre, intorno alle 23, durante un servizio di perlustrazione e controllo del territorio, i Carabinieri sono stati avvisati che era in corso un altro furto al Centro Culturale. Giunti sul posto hanno sorpreso e bloccato un 55enne italiano, senza fissa di un’ora, nullafacente e pregiudicato che aveva appena forzato la porta di ingresso e si era introdotto all’interno nei locali.

Pubblicità

Aveva addosso ancora gli strumenti con cui aveva scassinato la porta e la refurtiva appena prelevata. Si trattava di generi alimentari e bevande alcoliche, che sono stati restituiti ai responsabili del centro. È probabile che con questo arresto i furti al centro culturale si fermino anche se le indagini dei Carabinieri continuano perché ha dimostrato che ladro del 14 novembre sia lo stesso delle volte precedenti.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui