Incendio a Robecchetto con Induno. Un ferito

La sera del 29 agosto, a Robecchetto con Induno, in via Umberto Primo, all’altezza del numero civico 134, un incendio ha messo in pericolo la vita di un uomo. Un pulmino ha preso fuoco. Un uomo di 55 anni ha tentato di spegnerlo da solo, per evitare che le fiamme si espandessero a un’abitazione vicina, ma ben presto il fumo lo ha intossicato. È stata così allertata la centrale operativa del NUE 112 che ha inviato sul posto i vigili del fuoco volontari di Inveruno, del comando provinciale di Milano, e i soccorritori della Croce Azzurra di Cuggiono.

Pubblicità

Mentre i soccorritori si occupavano del ferito i vigili del fuoco hanno cominciato le procedure di spegnimento dell’incendio. Dopo i primi soccorsi il 55enne è stato trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Legnano in codice giallo. Le fiamme sono state domate velocemente.

Pubblicità

Culture digitali

Rimane da capire come mai abbia preso fuoco fuoco il pulmino. È una tipologia di incendio piuttosto frequente, e le cause sono generalmente tre: un guasto mentre il veicolo è acceso, l’azione di un piromane o di un attentatore, oppure il tentativo di liberarsi velocemente e senza problemi di un veicolo che non può più essere riparato. E’ esclusa l’autocombustione, che alle nostre latitudini non può avvenire.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui