Un altro venerdì nero di violenza a Milano

Ogni venerdì sera Milano si trasforma in quella che il sindaco di Milano Beppe Sala ha detto non essere Gotham City. In effetti le differenze fra quello che accade nella Gotham City dei fumetti è quello che accade nella reale Milano sono molte. A Milano la gente si fa male sul serio e non ci sono in giro supereroi in grado di risolvere la situazione sollevando le forze dell’ordine, che sono composte da persone che non hanno superpoteri, da responsabilità, fatica e pericoli.

Pubblicità

Villa Carla. Residenza per Anziani

La scorsa notte episodi di violenza, di vario tipo, sono stati circa una trentina. Nel video qui in basso c’è un intervento della polizia locale di Milano i via Fabio Filzi che affronta delle persone armate di coltello, spruzzando loro negli occhi del peperoncino.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

Nel video pubblicato si nota come nelle mani del secondo uomo ci sia un oggetto chiaro che sporge dal pugno ed è illuminato dalla luce dei lampioni. Un coltello? Un bastone? E’ qualcosa comunque di poco rassicurante.

Breve cronaca della serata

Cominciando da ieri sera alle 18:42 in via Mario Pieri 2 è stata aggredita una donna di 70 anni. sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Milano e la donna è stata portata con l’ambulanza in codice giallo al pronto soccorso dell’ospedale San Raffaele.

Pubblicità

impara a cambiare

Alle 20:11 L’intervento è stato in via Tito Livio 37 sempre in strada. due ambulanze sono scorse a soccorrere un ragazzino di 16 anni e una donna di 26 anni. Poi alle 20:41 in viale Ungheria 11 una lite fra due persone a rimetterci una donna di 46 anni. Sono intervenute le volanti della Polizia di Stato della Questura di Milano.

Alle 22:37 in via Lecco 12 È stata soccorsa una donna di 40 anni che era stata aggredita non è stata trasportata all’ospedale. Alle 23:15 in via Daniele Ricciarelli all’altezza del numero civico 24 è stato aggredito un ragazzo di vent’anni. I soccorritori del 118 lo hanno portato all’ospedale San Carlo in codice giallo. Poco dopo, nello stesso posto,a mezzanotte,i soccorritori sono dovuti intervenire per aiutare una donna di 36 anni i tuoi ragazzini due bambini di 11 anni e uno di 14, che non hanno avuto necessità del trasporto in ospedale.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

Pochi minuti ancora dopo la mezzanotte in via Stamira D’Ancona c’è stata un’altra aggressione. sono intervenuti oltre ai sanitari del 118 anche le volanti della Questura di Milano. È stato segnalato un ferito maschio ma non si sa molto di più delle sue condizioni quindi a 0:30 i via Lecco 7 è stato aggredito un uomo di 26 anni. sono intervenute le volanti del 113 e lui è stato portato dai sanitari del 118 al Pronto Soccorso dell’Ospedale del Fatebenefratelli, in codice verde.

Anche nella famigerata via Gola non poteva mancare un’aggressione. La vittima è un ragazzo di 24 anni che è stato trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale Gaetano Pini in codice verde. L’ora dell’intervento è le 2:38. Sul posto gli uomini delle volanti della Questura di Milano.

Pubblicità

Alle 3:18 in Corso San Gottardo 30 aggredito un ragazzo di 21 anni. in questo caso sono intervenuti sia i Carabinieri della compagnia di Milano sia le volanti della Questura. sanitario della Croce oro di Milano hanno portato il ferito al pronto soccorso del dell’ospedale Fatebenefratelli, in codice verde.

violenza,milano,venerdì. Un altro venerdì nero di violenza a Milano - 12/03/2022

Non è finita. sui Bastioni di Porta Nuova alle 5:39 del mattino una lite che ha fatto finire in ospedale un ragazzo di 25 anni. sul posto le volanti della Questura di Milano e le ambulanze della Croce Viola di Milano che hanno trasportato il ferito al Pronto Soccorso dell’Ospedale Fatebenefratelli, in codice verde.

Pubblicità

Alle 7:13 di questa mattina non era ancora finita. Un’altra aggressione ha come vittima un ragazzo di 16 anni e un uomo di 33 anni. La zona piazza Bottini. è ancora una volta la stazione di Lambrate. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Ferroviaria del comparto di Milano. I due sono stati trasportati in codice verde al Pronto Soccorso dell’Ospedale Fatebenefratelli.

Ognuno di questi fatti andrebbe analizzato. Andrebbero la contatti particolari. Non c’è però il tempo per farlo se non quando succede qualcosa di veramente eclatante il grande, per intenderci finché non ci scappa il morto. Il resto viene classificato come episodi di microcriminalità. non si tratta però di microcriminalità nel maggior parte dei casi si tratta di rapine e aggressioni fisiche vere e proprie che raccontano una Milano violenta e incontrollabile.

Pubblicità

Commenta qui