Botte da orbi sulla metropolitana, fermata Sant’ Agostino

Milano erano quasi le 2 quando è scoppiata una rissa all’interno di un vagone della metropolitana della linea verde nella alla fermata di Sant’Agostino. Urla strepiti e due persone che se le davano di santa ragione. Uno ha tentato la toccata e fuga e l’altro ha suonato la grancassa.

Pubblicità

C’è stato un fuggi fuggi generale di persone che hanno tentato di allontanarsi il più possibile dalle persone che si picchiavano. La metropolitana è stata momentaneamente fermata mentre uno tentava di scappare e l’altro lo ritirava all’interno del vagone. E’ stato chiamato il 112 ed è intervenuta una volante della polizia di Stato, e la security di ATM, ma nel frattempo il nocciolo della rissa si è spostato al piano superiore della metropolitana.

Pubblicità

Da quanto hanno raccontato i testimoni, una ragazza, si è sentita male alla viste delle botte e ha approfittato della presenza dell”ambulanza e dei soccorritori arrivati insieme ai poliziotti. Una persona è stata poi accompagnata dai soccorritori al pronto soccorso dell’ospedale policlinico in codice verde.

Non sempre chi scappa è la vittima

Nella rissa erano coinvolti 3 ragazzi di 19 anni. Sempre secondo i testimoni sul treno un ragazzo aveva tentato di rubare il telefono cellulare alla ragazza di un secondo ragazzo che aveva reagito brancando il ladro, e iniziando a farne un tamburo. Il ladro ha reagito, trasformando così il furto in rapina, e ha tentato la fuga, che non gli è stata permessa. Ed è in questo modo che la polizia li ha trovati. la metropolitana ha ricominciato a funzionare e varie persone che avevano fatto dei video li hanno postati su Facebook, tik tok e sono quindi finiti anche su Telegram, nel gruppo di milanobelladadio.

Pubblicità

Commenta qui