100mila i profughi , donne e bambini, attesi in Lombardia dall’Ucraina

Le forze dei volontari di tutte le associazioni della Lombardia sono concentrate sulla guerra in Ucraina. La Lombardia attende , in questi giorni l’arrivo, alla spicciolata, di circa 100mila profughi, donne e bambini, che andranno accolti e protetti, fino a che non saranno in grado di ritornare alle loro case. Va organizzato il loro arrivo e va trovato il modo di rendere la loro vita il più semplice possibile intanto che sono qui con noi.

PUBBLICITA' E ANNUNCI PER L'AUTONOMIA DEL NOSTRO GIORNALE

impara a cambiare

Sono i benvenuti. Il cuore dei lombardi in questo momento è tutto per loro, ma non ci si può dimenticare delle difficoltà che si potranno incontrare in una situazione simile. Vanno organizzata la loro permanenza, le stanze e le cucine da campo. Ci aspetta un’altra emergenza, questa volta molto più difficile da gestire rispetto al covid19, a causa della guerra.

PUBBLICITA' E ANNUNCI PER L'AUTONOMIA DEL NOSTRO GIORNALE

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.