Altre 5 perquisizioni per le violenze di capodanno in piazza Duomo

Milano, continuano le indagini sui pull up e le violenze sessuali nei confronti di 11 donne compiute la notte di capodanno 2021 in piazza del Duomo e nei dintorni. Agli arresti e alle perquisizioni già avvenute, si sono aggiunte le perquisizioni personali e dei domicili di altri 5 ragazzi a Torino. In questo caso sono tutti maggiorenni. 3 sono di origine marocchina con la cittadinanza italiana e e 2 sono cittadini marocchini con permesso di soggiorno. Hanno tutti fra i 19 e i 24 anni.

Pubblicità

Nelle loro case sono stati sequestrati dispositivi elettronici ( soprattutto gli smartphone con cui hanno sicuramente girato i video,) ed gli indumenti che corrispondono a quelli indossati la notte del primo gennaio 2022. 3 dei ragazzi sono indagati formalmente e le forze dell’ordine procederanno contro di loro. Le perquisizioni degli agenti della Squadra Mobile di Milano vedono il coinvolgimento anche dei poliziotti della Sezione di PG aliquota Polizia di Stato della Procura della Repubblica di Milano, della Squadra Mobile della Questura di Torino e dei Reparti Prevenzione Crimine Lombardia e Piemonte.

Pubblicità

La Polizia di Stato in questa indagine è coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Milano, nell’ambito dell’attività investigativa in atto volta all’identificazione dei responsabili delle violenze sessuali, rapine e lesioni avvenute la notte di Capodanno in piazza Duomo a Milano.

Il video diffuso dalla polizia di Stato

Leggi anche

Ecco l’elenco degli articoli in cui parliamo dei fatti.
Piazza Duomo. 30 ragazzini stranieri tentano di violentare una giovane lombarda
Le aggressioni di Capodanno in Piazza Duomo avvengono tutto l’anno e in tutta la città
Aggressioni di capodanno in piazza Duomo. 2 fermi in via cautelare
Aggrediti da una banda di stranieri in piazza Gae Aulenti

Pubblicità

Commenta qui