Segrate

Auto contro ambulanza. Grave incidente sulla cassanese

Segrate. Alle 2.56 dell’11 agosto un grave incidente sulla cassanese ha coinvolto un’ ambulanza della Croce Verde di Pioltello, in emergenza, sirene accese e con a bordo una donna incinta, e un’ automobile. E’ successo all’altezza della frazione Lavanderie.

Pubblicità

Il punto è quello dell’immissione sulla cassanese. Al semaforo rosso l’ambulanza, sirene accese, è passata. Dall’altro lato, con il semaforo verde, arrivava l’auto. Non sempre è facile, anche di notte, capire da dove arriva l’ambulanza in sirena. A bordo dell’ambulanza c’erano tre sanitari e una donna nigeriana di 34 anni che stava per partorire. Sul posto dell’incidente sono giunte subito altre ambulanze, e due automediche.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Inizialmente Areu ha comunicato che le persone soccorse erano 4 donne e 4 uomini. Fra i tre soccorritori una donna e il conducente 27 enne sono stati soccorsi sul posto ma sono illesi e non sono stati portati in ospedale. Ferito, invece, l’altro conducente dell’ambulanza. E’stato portato all’ospedale San Raffaele, in codice verde, dove è stata portata anche la mamma in attesa in codice giallo. Lì ha continuato il parto del bimbo senza problemi.

Pubblicità

E’ andata peggio all’autista dell’auto, un giovane italiano di 29 anni, che è stato portato all’ospedale san Gerardo di Monza in codice giallo. Due dei passeggeri, una ragazza di 26 anni e un 29 enne, sono stati ricoverati in codice verde all’ospedale di Città Studi. Ad aiutare nello sgombero della strada, sono intervenuti i vigili del fuoco di via Messina. Sull’ambulanza generalmente vi sono macchinari e ossigeno,che hanno bisogno di attenzioni particolari. I rilievi sul posto sono affidati ai carabinieri della compagnia di San Donato Milanese.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.