OssonaPrima Pagina

Hanno arrestato Wally per spaccio. Pizza e Kebab Connection

Ossona- Lo scorso venerdì notte  un blitz dei carabinieri di Corbetta, compagnia di Abbiategrasso, tra piazza Litta e via padre Giuliani. Nella rete è caduto O. A. (Wally), pizzaiolo tunisino della pizzeria kebab Peter Pan.  E’ stato trovato in flagranza di reato. Stava consegnando una dose di cocaina ad un consumatore abituale. In casa sua, altri 85 grammi di droga. Questa volta hashish.

Annunci

Hanno pazientemente aspettato, in borghese, per diverse ore, osservando la via. Verso le 22, hanno visto O. A., in paese conosciuto come Wally, consegnare una dose di cocaina ad una persona giá segnalata come consumatore abituale di sostanze stupefacenti. Sicuri del fatto loro,  veloci, decisi e gentili, i carabinieri sono entrati nella pizzeria kebab di piazza Litta. Hanno salutato, si sono identificati e, con fermezza, hanno invitato Wally a seguirli. Hanno augurato buona serata e buon appetito agli avventori e si sono portati via il pizzaiolo. Durante la perquisizione dell’appartamento  le forze dell’ordine hanno trovato 85 grammi di hashish. Quanto basta (e avanza) per superare la classe della “piccola dose per uso personale” e diventare a tutti gli effetti uno spacciatore.

Annunci

cambiamenti. Social journalism

I precedenti

Dalle notizie raccolte parrebbe che insieme a O. A. sia stata fermata anche un’altra persona.  Della pizzeria kebap di piazza Litta avevamo già parlato in atri due articoli, per due episodi abbastanza sconcertanti. Nel primo caso si era trattato di una Rissa in piazza a Ossona, avvenuta nell’agosto del 2015, e nel secondo caso fu a causa proprio di Wally. Su istigazione del Consigliere comunale Rossi mi aveva insultato per strada perchè avevo scritto della rissa e perchè, secondo Rossi, parlo male dei migranti. Far West. 2 furti in appartamento e 1 aggressione.  Attualmente Wally è  piede libero,  in attesa del processo.

Annunci

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.