OssonaPrima Pagina

Tentato omicidio alla discarica. Martellate con la mazza

Tutto è cominciato verso le 9 di questa mattina quando la polizia locale e i carabinieri sono intervenuti per una lite sorta fra due uomini, entrambi di nazionalità marocchina e residenti a Ossona. I due stavano litigandosi i rifiuti. Una volta divisi e invitati ad allontanarsi, i due non hanno desistito. Poche ore dopo sono tornati alla discarica e intorno alle 11.30 hanno ricominciato a litigare. Fin a che uno dei due, il più vecchio, 48 anni, non ha preso una mazza e non ha colpito l’altro, di 26 anni, alla testa. L’uomo è caduto a terra svenuto.

Pubblicità

Soccorsi velocissimi

Il guardiano della discarica ha chiamato immediatamente la polizia locale, che è arrivata subito. Gli agenti si sono trovati davanti all’ uomo disteso a terra e hanno chiamato ambulanze e i carabinieri.  Sul posto sono arrivati quindi  due ambulanze, una della Croce bianca di Sedriano e, in seguito, una dei soccorritori volontari di Arluno. Insieme a loro, sono arrivati anche i carabinieri della stazione di Corbetta.  L’uomo colpito dalla martellata è stato immediatamente soccorso. La foto è stata scattata pochi momenti dopo l’aggressione, quando si era in attesa delle ambulanze. Il ferito dalla martellata è stato portato all’ospedale in codice giallo, ma non se ne conosce ancora l’identità. Poco dopo la partenza della prima ambulanza, ne è arrivata un’altra, anche il feritore è stato accompagnato all’ospedale di Magenta in codice verde e sotto  custodia. Infatti un colpo alla testa con un martello da muratore potrebbe essere inteso come tentato omicidio. Dalle ultime notizie risulta che ambedue i contendenti, ferito e feritore, sono stati denunciati.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

2 pensieri riguardo “Tentato omicidio alla discarica. Martellate con la mazza

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.