OssonaPrima Pagina

Ciclista grave dopo incidente

Inveruno – Un giovane ciclista di 28 anni, di Casorezzo, è stato vittima di un incidente sulla strada provinciale 171 che collega Casorezzo con Inveruno. Si trova, in gravi condizioni, all’ospedale di Legnano.

Pubblicità

incidente ciclista Il fatto è avvenuto ieri sera, poco dopo le 18, sulla strada provinciale fra Casorezzo e Inveruno.
Non si conoscono ancora le dinamiche precise dell’incidente, su cui stanno compiendo accertamenti i carabinieri di Legnano e la polizia locale di Inveruno, prontamente intervenuti sul luogo. Il giovane è stato soccorso dall’equipaggio di un’ambulanza della Croce Bianca di Magenta, ma sul posto è intervenuta anche un’automedica.
Il giovane è, infatti, apparso subito in gravi condizioni. Dopo il colpo ricevuto è stato infatti catapultato sul parabrezza dell’automobile, una Fiat punto. Nell’incidente gli si sarebbero spezzate entrambe le gambe e avrebbe violentemente battuto la testa e la faccia. L’ambulanza, arrivata in codice giallo, è ripartita con un codice rosso e il giovane è stato ricoverato in gravi condizioni.

Pubblicità

Al momento non si conoscono ancora le generalità del giovane, che però risulta residente a Casorezzo e non si sa neppure il motivo per cui percorreva la strada statale con il buio e la pioggia, in bicicletta. Non si conoscono neppure le dinamiche che hanno condotto all’ investimento. Al volante della Fiat Punto c’era una donna che, al momento dell’incidente, si è immediatamente fermata a prestare soccorso.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.