BaggioMilano

Fanno saltare il bancomat delle poste di Baggio

Un enorme boato nella notte. Con una bomba hanno fatto saltare il bancomat della posta e anche una parte di muratura. È successo questa notte, verso le 4.30, in via Gozzoli, nel quartiere di Baggio a Milano. In questo momento sono ancora presenti sul posto i vigili del fuoco che stanno completando le valutazioni per stabilire se l’edificio è ancora agibile. Il bottino, 35mila euro, non sarà facilmente utilizzabile. la maggiro parte delle banconote è stat macchiata dall’inchiostro indelebile che ne denuncia a vista la provenienza furtiva.

Pubblicità

bancomat. Fanno saltare il bancomat delle poste di Baggio - 14/05/2024

Dopo il botto, sul posto sono intervenuti , oltre ai Vigili del fuoco del comando provinciale di Milano, che hanno messo in sicurezza gli uffici e i carabinieri delle radiomobili e delle stazioni della compagnia di Porta Magenta che hanno messo al sicuro il denaro sparso per terra e dato il via alle indagini per individuare i responsabili. Non sarà difficile capire chi è stato. Sono pochi i Rom ancora liberi che sanno maneggiare gli esplosivi in modo da far saltare i bancomat. Il problema maggiore di solito è individuare chi è stato, fisicamente, fra questi.

Pubblicità

bancomat. Fanno saltare il bancomat delle poste di Baggio - 14/05/2024

Si tratta di azioni particolarmente pericolose, che danneggiano spesso le case di chi abita sopra o nei pressi degli uffici colpiti e non è possibile permettere, al di là della rapina stessa, che questa gente faccia saltare degli ordigni in zone abitate. Nelle prossime ora sapremo quanto i bancomat tari sono riusciti a rubare e a quanto ammontano i danni all’edificio delle poste.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.