Cerro MaggioreMilano città metropolitanaPaderno DugnanoSesto San Giovanni

Controlli dei carabinieri nei Multisala della provincia di Milano

Le notizie delle rapine avvenute nelle scorse settimane nei parcheggi del Multisala di Cerro Maggiore, hanno fatto emergere un problema generalizzato per la presenza di baby gang, dedite a furti e rapine, nei Multisala. E’ stato affrontato dai carabinieri del gruppo di Rho con una serata dedicata al pattugliamento intensivo particolare attenzione ai Multisala di Cerro Maggiore, Paderno Dugnano, Sesto San Giovanni, Assago, Sesto San Giovani e Rozzano, che sono centri di aggregazione giovanile particolarmente ampi e importanti.

Pubblicità

la scala Rho b&b

il bilancio della serata , relativo a tutte le pattuglie, ha portato a identificare, tramite i documenti personali, 123 persone e a denunciare a piede libero 3 giovani che avevano compiuto dei furti nei negozi delle gallerie commerciali. Un altro ragazzo è stato denunciato per porto abusivo d’armi. Aveva con sè un coltellino.

Pubblicità

cambiamenti. Social journalism

Due ragazzi sono stati sorpresi con altrettante dosi di hashish, considerate per uso personale. Sono stati segnalati come assuntori e dovranno presentarsi al sert. Non potranno, per i prossimi anni, guidare l’auto e prendere la patente di guida. I frequentatori dei cinema Multisala sono stati soddisfatti dell’iniziativa e hanno collaborato segnalando ai carabinieri le situazioni più a rischio e i punti più pericolosi, dove abitualmente stazionano le baby gang, in attesa delle vittime.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Una sera sola, però, dicono alcuni, conta poco. “Andrebbe fatto sempre, tutti i week end” raccontano i genitori dei ragazzi che passano i sabato sera al Multisala di Cerro Maggiore. ” in questo modo quelle bande di rapinatori da strada, cambierebbero obiettivi.”

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.