Milano

Truffe agli anziani. Colpiti 2 anziani. L’esecutore arrestato a Napoli

Truffe agli anziani 2 episodi gravi in pochi giorni. La Polizia di Stato di Milano, in collaborazione con la Sezione di Polizia Giudiziaria, ha eseguito con successo questa mattina un’ordinanza di custodia cautelare ai danni di un cittadino italiano di 47 anni. Il provvedimento è stato richiesto dai pubblici ministeri del IV Dipartimento e ha coinvolto un individuo accusato di perpetrare truffe pluriaggravate ai danni di anziani residenti a Milano.

Pubblicità

Nel primo caso, un uomo si è finto appartenente alla Polizia di Monaco di Baviera. Avevano contattato al telefono una signora di 85 anni raccontandogli che il figlio aveva causato un incidente stradale, in Germania. Affermava che un avvocato si sarebbe presentato per recuperare beni di valore a casa della donna, che sarebbero serviti per pagare la cauzione. il finto avvocato , quando si è presentato a casa della 85nne e le ha sottratto monili e carte bancarie.

Pubblicità

Il video delle truffe e del truffatore

Le indagini, condotte dalla sezione Reati Predatori della Squadra Mobile di Milano, hanno permesso di identificare l’esecutore della truffa attraverso l’analisi di telecamere di sorveglianza cittadine e dati del traffico telefonico recuperate dalle centraline e dalle celle. Nel secondo episodio, un uomo di 86 anni ha ricevuto una chiamata simile alla prima, culminata con l’appropriazione di monili e denaro contante da parte dello stesso personaggio, per un valore totale di 200mila euro..

Pubblicità

Il “Pool Antitruffe” della Sezione di Polizia Giudiziaria ha condotto un’analisi dettagliata dei tabulati telefonici, rivelando che il truffatore era nuovamente il 47enne arrestato. Il truffatore è originario di Napoli e residente a Marano (NA). Al momento dell’arresto era già tornato a casa da Milano ed è stato arrestato con la collaborazione del Commissariato “Giugliano – Villaricca” di Giugliano in Campania (NA). Le indagini hanno dimostrato la pericolosità del trasfertista napoletano coinvolto in queste truffe milionarie ai danni di anziani vulnerabili.

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.