Cronaca LombardiaMagazineSalute

Solidarietà in azione: partecipa alla Settimana di Raccolta del Farmaco 2024! Un gesto, un milione di cure!”

Anche quest’anno, si tiene la Settimana di Raccolta del Farmaco, un’importante iniziativa di solidarietà che si protrarrà per 7giorni, da martedì 6 a lunedì 12 febbraio 2024. Più di 5.600 farmacie in tutte le città italiane parteciperanno a questa lodevole causa, chiedendo ai cittadini di donare uno o più medicinali da banco per coloro che ne hanno bisogno.

Annunci

la scala Rho b&b

La Settimana di Raccolta del Farmaco nelle farmacie

L’obiettivo è ambizioso: raccogliere oltre 1 milione di farmaci, destinati a beneficio di almeno 427.000 persone che si trovano in condizioni di povertà sanitaria. Sono 1.900 le realtà assistenziali, tra associazioni e enti, coinvolte in questo progetto di solidarietà. La Settimana di Raccolta del Farmaco è resa possibile grazie al contributo di 25.000 volontari e 19.000 farmacisti che si impegnano attivamente per aiutare chi è in difficoltà.

Annunci

I risultati del 2023

Nel 2023, sono state raccolte ben 598.178 confezioni di farmaci, con un valore complessivo di 5.010.685 €. Questi medicinali saranno consegnati alle 1.900 realtà benefiche che si prendono cura di oltre 427.000 persone in condizioni di povertà sanitaria, garantendo loro cure e medicine gratuitamente. Tuttavia, la richiesta segnalata da Banco Farmaceutico da parte di queste realtà supera il milione di confezioni di medicinali.

Annunci

Quali medicinali servono

I farmaci più necessari includono antinfluenzali e medicinali pediatrici, antifebbrili, analgesici, preparati per la tosse e per i disturbi gastrointestinali, farmaci per i dolori articolari e muscolari, antistaminici, disinfettanti, vitamine e sali minerali. Ogni donazione conta e può fare la differenza nella vita di chi si trova in situazioni di disagio sanitario. Un piccolo gesto può generare un grande impatto. E’ un invito a partecipare alla Settimana di raccolta del farmaco e a donare solidarietà!

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.