Prima Pagina

La pistola del deputato Emanuele Pozzolo. Sono basita anche io

Ciò che deve sorprendere sul fatto che il deputato Emanuele Pozzolo si sia recato ad una festa armato e su come abbia avuto il permesso, se lo ha avuto, e su quanta fiducia possa ispirare un parlamentare che si comporta in questo modo. Il discorso sulle armi e la possibilità di girare armati è lungo, ma per il momento la legge italiana concede il porto d’armi solo a condizioni estremamente controllate, che non includono l’andare armati alle feste e sapere che un deputato si muove con in tasca una pistola giustamente scandalizza.

Pubblicità

In Italia, la legge prevede che il porto d’armi si ottiene per la caccia e per sport: si può girare con il fucile da caccia quando si va a caccia, e si può portare la pistola da tiro sportivo nel tragitto fra il posto in cui è tenuta l’arma e il poligono. I permessi di porto d’armi per difesa personale non son quasi mai concessi e, in ogni caso, il controllo del movimento delle armi è molto restrittivo. Nessuno avrebbe potuto portarne legalmente una ad una festa.

Pubblicità

La pistola è legalmente detenuta ma il possesso di un’arma da sparo implica delle responsabilità, fra cui c’è anche quella di non portarla in giro senza motivo, non mostrarla o darla in mano, specialmente se carica, ad amici e parenti in feste in cui si beve alcool, come quelle di capodanno. Secondo quanto scrive Ansa il deputato Emanuele Pozzolo ha dichiarato che la pistola è sua ma non è stato lui a sparare. Quindi la pistola carica era nelle mani di qualcuno che non sapeva maneggiarla. Il deputato, oltre a portarla ad una festa, la ha ceduta a qualcuno che non aveva il porto d’armi.

Pubblicità

La domanda e il caso politico

C’è chi sostiene che pur essendo l’on. Emanuele Pozzolo condannabile, non si può trasformare questa faccenda in un caso politico. Si potrebbe dire che non deve diventare una delle solite farse dei botta e risposta da parte dei leader. Ciò che deve preoccupare infatti è la noncuranza delle leggi e delle regole della sicurezza pubblica che ha dimostrato questo parlamentare, cui sono state affidate responsabilità e decisioni che hanno influenza sulla vita di tutti. E’ questo che deve preoccupare, di qualunque partito sia.

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Ilaria Maria Preti

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.