Milano

Violenti scontri tra tifosi e forze dell’ordine a Milano prima di AC Milan vs PSG

Ieri sera Milano è stata teatro di violenti scontri tra i tifosi del PSG e le forze dell’ordine, a causa della partita di Champions League tra l’AC Milan e il Paris Saint-Germain FC, che si svolgerà questa sera allo stadio Meazza a San Siro. Un tifoso francese è stato arrestato, un altro gravemente ferito alle gambe, un terzo ha ricevuto violenti colpi alla testa. Anche due poliziotti sono rimasti feriti durante le azioni di contenimento della violenza scaturita negli scontri fra tifosi del Milan e del Paris San Germain.

Pubblicità

Sin dal pomeriggio di ieri

Sin dal pomeriggio Milano si era attrezzata per accogliere i tifosi parigini e milanisti. Alcuni gruppi della tifoseria organizzata sono preceduti dalla loro brutta fama, perchè composti da persone violente, e il questore di Milano, Giuseppe Petronzi, ha predisposto una serie di servizi di sicurezza dell’ordine pubblico nei punti sensibili. Da ieri pomeriggio sono stati fermati e controllati 73 tifosi francesi. Il dispiegamento di forze non è stato però sufficiente a convincere i tifosi, sia francesi sia del Milan a star tranquilli e limitarsi a godersi la partita.

Pubblicità

Gli scontri

Intorno a mezzanotte, un gruppo di circa cinquanta persone, indicati dai testimoni come tifosi del Milan, è apparso sull’Alzaia Naviglio Pavese e si è diretto verso Ripa di Porta Ticinese. Lì stazionavano dei gruppi di tifosi del PSG. Sono iniziati una serie di attacchi violenti. A mezzanotte e 5 è arrivata la prima chiamata al 112 e le i mezzi della polizia sono arrivati sul posto velocemente. Alla vista dei lampeggianti e dei poliziotti, i tifosi del Milan si sono dati altrettanto velocemente alla fuga verso via Argelati.

Pubblicità

Un tifoso ferito grave

Hanno però lasciato per strada delle vittime. Un tifoso francese, che era stato ferito in modo grave da 2 coltellate alla gamba, è stato soccorso dai sanitari del 118 e portato in codice rosso al pronto soccorso del policlinico. Da quanto si è saputo, le ferite hanno probabilmente interessanti i nervi e si sta valutando un’operazione chirurgica per salvargli l.uso della gamba. Per permettere i soccorsi e per riportare la calma i piazza 24 maggio, le forze dell’ordine hanno dovuto effettuare alcune cariche di alleggerimento verso il gruppo dei tifosi francesi che lanciavano oggetti verso agenti e soccorritori. I dehors di alcuni locali sono stati ribaltati, e danneggiati.

2 poliziotti feriti

Durante queste operazioni sono stati feriti due poliziotti. Uno è stato colpito a una gamba da un oggetto riportando una ferita lacero-contusa, e un altro è stato colpito da una spranga, probabilmente la gamba di un ombrellone, riportando una ferita al labbro. Il responsabile di quest’ultima azione è stato fermato e arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Questa Martina é stato giudicato in direttissima

Pubblicità

A botte con i cinesi

Pochi minuti dopo l’una di notte, una Volante è intervenuta in via Paolo Sarpi. Era in atto uno scontro tra 15 tifosi del Paris Saint-Germain e 10 cittadini cinesi. Non ci sono stati danni a cose, è stata prontamente sedata e non si è reso necessario l’intervento dell’assistenza sanitaria del 118.

Un altro ferito

Alle 2.00, una Volante è stata inviata in un ostello di via Regina Margherita, dove alloggiano alcuni supporter francesi: uno di loro, un 28enne, aveva una ferita lacero contusa alla testa. È stato soccorso dai sanitari del 118 e portato al pronto soccorso dell’ospedale Fatebenefratelli, in codice verde. Ha riferito ai poliziotti di essere stato colpito alcune ore prima in zona Darsena.

Ci si aspetta altri disordini

Ci si aspetta che anche oggi possano verificarsi degli incidenti, specialmente i serata, e Milano sta vivendo uno stato di allerta. I servizi di ordine pubblico interforze composti da Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale, saranno effettuati nei luoghi di maggior afflusso turistico e di aggregazione e si protrarranno sino a domani notte.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.