NiguardaMilano

Allerta maltempo a Milano: rischio di altri allagamenti ed esondazioni

Milano si prepara ad affrontare un’altra notte difficile, con tutta la provincia in stato di allerta gialla a causa dei nuovi temporali e delle piogge che possono portare a allagamenti ed esondazioni. Il fiume Seveso ha continuato a causare problemi durante l’intera giornata. Le zone della città colpite dalle inondazioni a causa dell’esondazione del fiume si estendono dal quartiere Niguarda fino alla stazione Centrale. In particolare, Via Vincenzo Rabolini, la Via privata Erasmo Boschetti, l’intero quartiere Isola e il Comune limitrofo Sesto San Giovanni sono stati colpiti brutalmente.

Pubblicità

  • Maltempo,Milano. Allerta maltempo a Milano: rischio di altri allagamenti ed esondazioni - 31/10/2023
  • Maltempo,Milano. Allerta maltempo a Milano: rischio di altri allagamenti ed esondazioni - 31/10/2023
  • Maltempo,Milano. Allerta maltempo a Milano: rischio di altri allagamenti ed esondazioni - 31/10/2023

Oltre ai problemi con il fiume, il vento ha abbattuto alcuni alberi, tra quelli rimasti in piedi dopo l’acquazzone di luglio, che sono caduti sulle automobili parcheggiate. La situazione rimane critica mentre Milano si prepara a una notte di pioggia e temporali.

Pubblicità

  • Maltempo,Milano. Allerta maltempo a Milano: rischio di altri allagamenti ed esondazioni - 31/10/2023
  • Maltempo,Milano. Allerta maltempo a Milano: rischio di altri allagamenti ed esondazioni - 31/10/2023
  • Maltempo,Milano. Allerta maltempo a Milano: rischio di altri allagamenti ed esondazioni - 31/10/2023

Tanto lavoro per i Vigili del fuoco

I Vigili del fuoco di Milano in serata hanno presentato il bilancio degli interventi di oggi. L’ultimo dato aggiornato dalla sala operativa dei vigili del fuoco di via Messina è di 97 interventi effettuati dalle 7 di stamattina. Da smaltire rimangono 12 richieste di soccorso che riguardano principalmente allagamenti di cantine. Per fronteggiare l’ondata di maltempo, il Comando ha messo in campo, soprattutto nelle prime ore del mattino, tutte le squadre operative rafforzando il dispositivo di soccorso mediante l’impiego di alcuni distaccamenti volontari. Ora però ci si prepara alla notte.

Pubblicità

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.