Milano

Maxi operazione antidroga a Milano: 58 arresti e sequestri per 129 milioni di euro

Milano – In un’ampia operazione antidroga condotta dalla Guardia di Finanza di Milano su delega della Procura della Repubblica di Milano – Direzione Distrettuale Antimafia, sono stati eseguiti 58 arresti in un’azione volta a contrastare il traffico internazionale di sostanze stupefacenti, il riciclaggio di denaro, l’esercizio abusivo del credito e frode fiscale. L’operazione è in corso. I finanzieri stanno effettuando numerose perquisizioni e sequestri di beni su tutto il territorio nazionale e all’estero. (Foto di repertorio)

Pubblicità

Le accuse sono estremamente gravi e riguardano una rete criminale che operava nell’ombra, tra l’Italia e la Spagna, e aveva organizzato un vasto traffico internazionale di stupefacenti. Le indagini hanno portato all’identificazione e all’arresto di 58 persone coinvolte in vari modi e con varie responsabilità.

Pubblicità

L’operazione ha portato anche al sequestro di beni, aziende e disponibilità finanziarie per un valore totale di circa 129 milioni di euro. Questo sequestro mira a colpire direttamente le risorse finanziarie dei criminali coinvolti, a privarli dei mezzi per continuare le loro attività illegali e a impedire loro di godersi, anche dopo aver scontato le condanne, il frutto dei loro crimini.

Pubblicità

L’azione delle forze dell’ordine ha coinvolto diverse giurisdizioni, nell’ambito di una cooperazione internazionale efficace nella lotta contro il traffico di droga e le attività criminali correlate. Si tratta di un duro colpo per le reti di spaccio di droga e in giornata saranno diffuse altre notizie sugli arresti, sui beni sequestrati e sulle altre operazioni cui quella di oggi è collegata.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.