OssonaMilano città metropolitana

Scippo in bicicletta stammattina a Ossona. La vittima è una signora anziana

Scippo a Ossona. Questa mattina alle 9.20, con piazza Litta piena di gente, un tizio in bicicletta ha puntato una signora anziana che era seduta con le amiche su una panchina di fronte al bar Red Rats, e che aveva appoggiato la borsa di fianco a sè sulla panchina. Si è tirato su il cappuccio della felpa bianca, e con lentezza si è avvicinato alle signore. Poi ha improvvisamente afferrato la borsetta ed è scappato in bicicletta, girando in via Bosi per poi fare il giro della piazza da via Pertini.

Pubblicità

la scala Rho b&b

La signora non si è fatta male, per fortuna, ma il ladro le ha portato via il portafoglio abbandonando la borsetta in piazza. Sul posto, chiamati dai testimoni, sono arrivati i carabinieri della radiomobile della compagnia di Abbiategrasso. La chiamata alla centrale operativa del 112 è delle 9.25.

Pubblicità

Lo scippatore è stato riconosciuto dai passanti, perchè abita in paese. Il cappuccio della felpa gli è servito a ben poco. Con tutta probabilità si tratta di un tossicodipendente. Si sa: l’uso di droga inibisce l’uso dei neuroni cerebrali. Attualmente attendiamo notizie dai carabinieri per sapere se lo hanno catturato, ma siamo già a conoscenza dell’ultimo posto in cui è stato visto, dalla chiesa del lazzaretto in fondo alla via Patrioti, infatti, si possono raggiungere facilmente i maggiori luoghi di spaccio del paese.

Pubblicità

Le indagini sono in corso e si invitano i testimoni oculari dei fatti a contattare la polizza locale o i carabinieri di Corbetta per testimoniare su quanto accaduto, specialmente chi lo ha riconosciuto.

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Ilaria Maria Preti

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.