Stazione centraleMilano

Milano Centrale: arrestati 2 pregiudicati per furto aggravato. Qui la storia completa

Lunedì 9 ottobre, a Milano, la Polizia ferroviaria, corpo specialistico della polizia di stato, ha arrestato, catturandoli in flagranza, due individui, un algerino di 38 anni e un marocchino di 33 anni, entrambi con precedenti penali, per furto aggravato in concorso.

Il clamore è scaturito alla stazione di Centrale di Milano, dove gli agenti della Polizia Ferroviaria erano in servizio di vigilanza. Hanno notato i due uomini che si aggiravano all’interno di un ristorante, probabilmente cercando possibili vittime. Infatti si sono avvicinati silenziosamente a un cliente del ristorante e si sono impossessati del suo bagaglio, per poi fuggire rapidamente.

I poliziotti, testimoni della scena, sono intervenuti prontamente, bloccando i due malviventi e recuperando il maltolto. La vittima, ignara dell’aggressione, ha ricevuto indietro i suoi effetti personali. I sospettati sono stati condotti in Questura e trattenuti nelle camere di sicurezza, in attesa della convalida dell’arresto.
La vicenda mette in luce la necessità di una sorveglianza costante e di misure di sicurezza rigorose, specialmente in luoghi pubblici ad alto traffico come la stazione Centrale di Milano.

Pubblicità

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.