LiguriaRegioni

Milano: arrestati franco algerini per rapina di Rolex. Il video delle rapine a Sanremo

Nel corso degli anni, la città di Milano è stata teatro di numerosi furti di orologi di lusso, fra cui i rolex. Sono generalmente commessi da gruppi organizzati di franco-algerini che utilizzano tattiche predatoriali. Questa volta, la Squadra Mobile milanese ha inferto un duro colpo contro questo fenomeno criminale.

Pubblicità

Nel cuore di Milano, la metropoli della moda, si è assistito negli ultimi anni a un preoccupante aumento delle rapine mirate a orologi di valore. I responsabili di queste azioni criminali sono spesso gruppi organizzati di cittadini franco-algerini che seguono un modus operandi ben definito. Prima, con meticolosa attenzione, individuano potenziali vittime che indossano orologi di grande valore, come i Rolex. Poi, pedinano le vittime a piedi o in auto, aspettando il momento opportuno per compiere il colpo. Spesso, l’azione culmina in colluttazioni violente mentre i rapinatori cercano di impossessarsi dell’orologio di lusso prima di dileguarsi in diverse direzioni per sfuggire all’identificazione e alla cattura.

Pubblicità

Venerdì 15 settembre le cose sono andate diversamente. Gli agenti della 6^ Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso” della Squadra Mobile di Milano, impegnati in un servizio mirato a prevenire e reprimere reati predatori, in particolare le rapine agli orologi di valore, hanno notato quattro cittadini nordafricani in atteggiamento sospetto lungo Via Monte Napoleone. Dopo averli osservati attentamente, i poliziotti dei “Falchi” hanno deciso di fermarli e condurli in Questura per un controllo. In un borsello, hanno trovato i documenti di identità dei quattro individui, insieme alla chiave di un’auto Citroen. Nessuno di loro aveva precedenti penali né risultava foto-segnalato.

Pubblicità

Il video delle rapine a Sanremo

Le indagini successive hanno rivelato un legame inaspettato. L’auto in loro possesso era stata segnalata dai Carabinieri di Sanremo come mezzo utilizzato in una rapina ad un Rolex avvenuta il 9 settembre scorso nella cittadina ligure, precisamente in Piazza Eroi Sanremesi, ai danni di un cittadino italiano di 55 anni. Grazie allo scambio di informazioni con i Carabinieri e all’analisi delle immagini delle telecamere di sorveglianza, i poliziotti sono riusciti a stabilire la responsabilità di tre dei quattro individui fermati in precedenza.

La dinamica dell’attacco è emersa chiaramente: i tre cittadini stranieri, a bordo della Citroen, avevano seguito la vittima per le strade di Sanremo e nella piazza in cui si era fermato. Uno di loro aveva strappato con violenza l’orologio, mentre i complici lo attendevano a bordo dell’auto, pronti a fuggire separatamente. Sull’auto confiscata, gli agenti hanno trovato gli abiti indossati durante il crimine, oltre a una carta d’identità francese completamente falsificata, utilizzata per ingannare le autorità. In seguito a queste scoperte, i tre cittadini franco-algerini sono stati trattenuti e portati a San Vittore”, dove rimangono, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.