Pogliano milaneseMilano città metropolitana

Bambino di 4 anni rischia di annegare in piscina, all’ Oplà Village. Salvato da infermiera

Un bambino di 4 anni, originario dello Sri Lanka, ha rischiato di annegare questo pomeriggio in una piscina del parco acquatico Oplà Village, situato in via Camillo Chiesa, a Pogliano Milanese, in provincia di Milano. La tragedia è stata evitata grazie all’intervento tempestivo di un’infermiera di 47 anni, che si trovava nelle vicinanze della vasca e ha prontamente effettuato le manovre di salvataggio.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Alcune delle persone hanno chiamato il 112 e sul posto, a prestare assistenza, si son precipitati i soccorritori del servizio sanitario 118 e l’equipaggio di una radiomobile dei carabinieri della compagnia di Legnano. Dopo aver ripreso a respirare autonomamente, il piccolo è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Legnano, in codice giallo, dove era attesa una squadra medica specializzata per assicurare le cure necessarie al bambino.

Pubblicità

L’episodio è avvenuto oggi, poco prima delle 18.40, e ha suscitato grande angoscia fra chi vi ha assistito. Alcuni testimoni hanno raccontato di aver notato il bambino galleggiare immobile e con la testa sommersa in una delle piscine destinate ai più piccoli, che presentava un livello d’acqua di circa 40 centimetri. Prima dell’incidente, il bambino stava giocando allegramente con alcuni coetanei. Il bambino era al parco acquatico con suoi genitori, un operaio di 43 anni e una casalinga di 37 anni, che erano nei pressi.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.