LinateMilano

Linate. Tette sospette all’ aeroporto

Lo scorso sabato, all’ aeroporto di Linate, una donna nigeriana dai seni prosperosi in partenza per Alghero con il volo ita airways AZ 1566 delle ore 20:55 ha fatto scattare diverse volte i sistemi di controllo del metal detector , che è necessario superare per accedere ai Gates di imbarco. Gli addetti alla sicurezza dell’aeroporto hanno quindi chiesto l’intervento della Polaria, la Polizia di Stato, per individuare il problema.

Pubblicità

la scala Rho b&b

L’atteggiamento nervoso della donna ha insospettito gli agenti della polaria, che hanno anche notato delle irregolarità nel modo in cui la stoffa della maglietta aderiva alle tette generose, all’altezza del torace. Hanno quindi deciso fare intervenire il personale femminile per la perquisizione personale. Le tette non erano così grosse come sembrava. Infatti la donna nascondeva nel reggiseno, a far da sostegno ai suoi seni di misura normale, 1,120 kg di eroina suddivisa in 100 ovuli e 230 g di cocaina suddivisi in altri 20 ovuli. In pratica i suoi seni risultavano pesare quasi un chilo e mezzo in più rispetto alla realtà. La donna aveva con sé anche alcuni telefoni cellulari, Preziosi per la polizia.

Pubblicità

All’ atto dell’identificazione ottenuta tramite il foto – segnalamento, la donna nigeriana è risultata essere in attesa del rinnovo del permesso di soggiorno per Protezione internazionale, che dopo questo reato non le sarà sicuramente concessa.

Pubblicità

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.