Cronaca Lombardia

Cambio al comando alla Legione Lombardia dei Carabinieri

Ogni tre anni circa l’arma dei carabinieri cambia i comandanti in capo agli organismi strategici e ieri mattina alla Caserma Montebello di Milano il Comandante della Legione Carabinieri Lombardia Gen.D. Andrea Taurelli Salimbeni ha salutato i Carabinieri del Comando Provinciale di Milano, in occasione del suo prossimo trasferimento al comando della Legione del Lazio.

Pubblicità

Davanti ad Ufficiali, Sottufficiali, Appuntati e Carabinieri, in rappresentanza delle diverse articolazioni territoriali e investigative dell’Arma di Milano, ed alla presenza dello stesso Comandante Provinciale di Milano, Gen. B. Iacopo Mannucci Benincasa, il Comandante di Legione, impegnato in territorio lombardo da quasi tre anni,
ha ringraziato i suoi uomini per l’impegno costante per la sicurezza dei cittadini in ogni aspetto della vita quotidiana, ricordando, in particolare, le difficoltà affrontate assieme nel periodo pandemico, con i militari dell’Arma in prima linea nell’assistere la popolazione.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Si attende a breve la comunicazione del nome del nuovo comandante della Legione Lombardia. L’Arma è una importantissima componente della sicurezza interna al paese, soprattutto per quello che riguarda le zone di provincia, dove sono più diffuse le stazioni e i presidi dei gruppi e dove sono la prima autorità che risponde alle esigenze dei cittadini quando vengono colpiti da furti, aggressioni e altri gravi problemi di sicurezza.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.