Porta RomanaMilano

Furto in appartamento da 200 mila euro. I ladri scoperti per via delle telecamere

La polizia di stato ha individuato gli autori di un furto in appartamento avvenuto tra il 29 ottobre e il primo novembre del 2022 i cui ladri erano fuggiti con un bottino da circa 200 mila euro. La vittima è un 82enne che si è accorto di essere stato derubato al ritorno da una breve vacanza, trovando la casa devastata, la cassaforte aperta e divelta e il box in cui teneva la sua Audi RS6, vuoto.

Annunci

Ieri mattina all’alba i poliziotti hanno arrestato, per portarli in carcere in via cautelare, 4 uomini originali dell’est Europa. I ladri sono tre, tutti fra i 33 e i 35 anni e provenienti dall’Albania, dal Kosovo e dalla Romania. Il quarto uomo che ha ricevuto l’ordinanza di custodia cautelare in carcere è il probabile probabile basista, un uomo originario della ex Jugoslavia che fa l’incarico di custode tuttofare nella residenza di campagna del 82enne e che in questo modo ha potuto sottrargli le chiavi di casa e consegnarle ai complici.

Annunci

Presi in castagna anche se non in flagrante

Sin dal primo sopralluogo effettuato dopo il furto nell’appartamento di Porta Romana, la squadra mobile di Milano ha rilevato come il furto Forse è stato compiuto da professionisti. La porta era stata aperta con le chiavi, all’interno erano stati abbandonati gli arnesi con cui era stata forzata la cassaforte, l’appartamento era a soqquadro ma tutto ciò che era prezioso era stato portato via. All’interno dell’appartamento avevano lasciato martelli, smerigliatrici, cacciaviti e una saldatrice e si erano portati via numerosi gioielli preziosi.

Annunci

Le indagini sono state svolte tramite le attività tecniche di routine come l’analisi delle immagini delle telecamere presenti nella zona e nello stabile. I volti dei ladri, ripresi dalle telecamere, sono stati analizzati a con un software in dotazione alle forze dell’ordine e collegato al sistema digitale interforze che ha permesso di dare un nome a quei volti. Una volta identificati, le intercettazioni autorizzate dalla autorità giudiziaria hanno permesso di identificare anche il quarto uomo e di accertarne il ruolo nel furto

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.