Mondo

Feriti 11 soldati italiani in Kosovo, durante le manifestazioni popolari

Questo pomeriggio alcune unità del contingente italiano della missione NATO KFOR che si trova ancor in Kosovo ( dal 1999), sono state impiegate nel contenimento delle violente manifestazioni che si stanno svolgendo in 4 municipalità del Nord del Kosovo. Le unità era state trasportate nel nord lla città di Zvecan, nella mattinata.

Pubblicità

Durante il contrasto delle frange più attive dei manifestanti serbi, sono esplose alcune bombe incendiarie e diversi soldati del contingente italiano, appartenenti al 9 reggimento Alpini l’Aquila, hanno riportato ferite da trauma e ustioni. Si parla per il momento di 11 feriti, 3 dei quali gravi, che sono stati soccorsi dalle unità mediche della missione Nato Kfor. Attualmente si trovano sotto osservazione medica. Sono stati feriti anche alcuni soldati ungheresi e moldavi.

Pubblicità

Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone, segue l’evoluzione della situazione per il tramite del Comando Operativo di Vertice Interforze ed esprime vicinanza ai militari feriti e ai loro famigliari. Seguono aggiornamenti della situazione.

Pubblicità

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Ilaria Maria Preti

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.