DairagoMilano città metropolitana

Sparatoria a Dairago questa notte

Questa notte, alle 00:29, è arrivata una chiamata di soccorso per una sparatoria in Piazza Giuseppe Mazzini , a Dairago, all’altezza del numero civico 6. Sul posto hanno inviato un’ambulanza della Croce Rossa di Legnano un automedica dalla da Varese e le radiomobili dei Carabinieri della compagnia di Legnano.

Pubblicità

Arrivati sul posto i soccorritori hanno trovato un uomo di 42anni ferito da un colpo d’arma da fuoco. All’arrivo dei Carabinieri della Compagnia di Legnano e dei sanitari era per terra, nel parcheggio di un bar. Con lui c’era la compagna, una donna di 41enne, fortunatamente illesa. L’uomo è stato trasportato in codice giallo al pronto soccorso all’ ospedale Legnano. Ha una frattura al femore distale composta e non è in pericolo di vita.

Pubblicità

Sul posto i militari dell’Arma hanno trovato e repertato un bossolo cal. 9 x 21. I Carabinieri di Legnano e del Nucleo Investigativo di Milano stanno indagando per ricostruire la dinamica dei fatti e definirne la responsabilità e motivazioni. Al momento non si hanno altre notizie di questo fatto, straordinario per una cittadina tranquilla come Dairago.

Pubblicità

Aggiornamento dell’11 luglio 2023

Il caso è stato risolto questa mattina dai carabinieri della compagnia di Legnano l’11luglio, quando hanno arrestato 3 persone

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Ilaria Maria Preti

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.