Milano

Milano violenta tra coltellate rapine e ubriachi

Non sono gli unici episodi violenti avvenuti oggi a Milano ma ne abbiamo presi tre di cui abbiamo qualche particolare in più da raccontare

Pubblicità

Alle 15:15 di questo pomeriggio, piazza Duca d’Aosta, stazione centrale, la centrale operativa del 112 ha inviato i Carabinieri e un’ambulanza di ATZ Milano per soccorrere una senegalese di 27 anni completamente ubriaco e con una vistosa ferita da taglio al braccio. I militari sono riusciti a bloccare l’ubriaco in modo da permettere ai sanitari di medicarlo. Non si sa cosa sia successo al giovane senegalese. I sanitari lo hanno però trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Città Studi in codice verde per completare le cure mediche.

Pubblicità

Rapina alla fermata della metropolitana

Poco dopo, un altro intervento del 112 e dei Carabinieri nella zona della fermata Sondrio della metropolitana. Un ventenne italiano ha riferito di essere stato aggredito e rapinato da 3 nordafricani, che che ora sono attivamente ricercati dalle forze dell’ordine.

Pubblicità

Volano coltellate al Corvetto

Non si conoscono ancora bene I risvolti Di quanto successo in via Mincio alle 17:26 ma due uomini di 31 e 35 anni sono finiti al pronto soccorso dell’ospedale policlinico dopo essere stati serviti da delle armi bianche, che possono essere coltelli cocci di vetro o altri oggetti taglienti. Sul posto l’ambulanza e i sanitari del 118, che li hanno soccorsi. Il resto si saprà probabilmente dal racconto che i due feriti faranno alle forze dell’ordine dopo essere stati Curati.

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.