Pregnana MilaneseMilano città metropolitana

Pregnana Milanese. Spray alla peperoncino per saltare l’interrogazione?

Alle 8.40 di questa mattina, allarme la scuola media Rizzoli di via Varese 3 a Pregnana Milanese, probabilmente a causa dello spray al peperoncino. La centrale operativa del 112 ha inviato 4 squadre dai vigili del fuoco con il nucleo specialistico nbcr, per le emergenze batteriologiche e radioattive, diverse ambulanze della Croce Bianca di Magenta, di Padana emergenza, di Atz Milano e ATA soccorso di Milano, un automedica da Milano un mezzo di soccorso avanzato della ATT di Milano.

Pubblicità

Spray,Peperoncino. Pregnana Milanese. Spray alla peperoncino per saltare l'interrogazione? - 08/02/2023

Alcuni ragazzi avevano avvertito dei forti bruciori agli occhi. I vigili del fuoco hanno evacuato 350 persone fra ragazzi, insegnanti e personale non docente punto sul posto sono arrivati anche i Carabinieri della compagnia di Rho. 11 studenti fra i 12 e 13 anni hanno dovuto essere medicati sul posto a causa della forte irritazione agli occhi e alla gola. I vigili del fuoco hanno effettuato un accurato sopralluogo durante il quale si è constatato che non vi erano pericoli. A quel punto ragazzi, docenti il resto del personale hanno potuto rientrare a scuola a riprendere le loro attività.

Pubblicità

Ci sono incidenti che hanno sempre le stesse caratteristiche

In via generale quando succede che dei ragazzini a scuola avvertano all’improvviso del bruciore agli occhi è perché qualcuno di loro ha spruzzato dello spray al peperoncino all’interno dell’aula. Più si è vicini al punto in cui lo spray è stato spruzzato, maggiore è l’irritazione, ma lo spray ha la capacità di irritare le mucose anche di persone che si trovano all’esterno della stanza in cui è stato spruzzato.

Pubblicità

Possiamo dire che la spruzzata di spray al peperoncino in classe è la versione moderna della telefonata alla segreteria scolastica per annunciare una bomba a scuola.Un metodo molto gettonato negli anni 70 e 80 dello scorso secolo per creare allarme e sfuggire alle interrogazioni a sorpresa. Sarà successa la stessa cosa anche alla scuola media di via Rizzoli?

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.