PeroMilano città metropolitana

Far West a Pero. Rissa al Falcon residence

Nella notte di martedì 20 dicembre, i Carabinieri sono intervenuti insieme ai soccorritori del 118 al “Falcon Residence” di via Piazzale Unità d’Italia a Pero. In un appartamento c’erano 3 egiziani feriti. Avevano alcuni tagli, non molto gravi, alle braccia. 2 sono stati visitati medicati e poi trasportati in codice verde al pronto soccorso dell’ospedale di Rho. Un terzo, un 20enne, è stato portato, sempre in codice verde, al pronto soccorso dell’ospedale San Carlo di Milano.

Pubblicità

I carabinieri hanno iniziato le indagini necessarie a capire cosa fosse successo e hanno individuato 5 egiziani, 3 di di 27, 23 e 20 anni e 2 di 22 anni. Sono tutti residenti in diversi appartamenti del residence. Dai primi accertamenti i militari hanno saputo che i 5 erano all’interno di uno degli appartamenti del residence, completamente e indecentemente ubriachi, quando hanno iniziato a spintonarsi e colpirsi a vicenda con calci e pugni.

Pubblicità

A dare il via alla rissa sono stati gli ospiti dell’ appartamento, due fratelli di 27 e 23 anni. Al culmine della lite il 20enne ha preso un coltellino e ha colpiti altri 2 alle braccia. Anche lui ha una lieve escoriazione superficiale. Aveva riportato un trauma cranico non commotivo con una ferita alla palpebra destra e lamentava un dolore alla scapola, ma si è allontanato dal pronto soccorso prima di avere il referto della prognosi di guarigione.

Pubblicità

Il 27enne ha invece diverse ferite da taglio all’ avambraccio sinistro, alla spalla e alla testa, mentre il 23enne ha un taglio al braccio sinistro e diversi lividi per le botte prese. Entrambi guariranno in 13 giorni. Tutti e 5 sono stati denunciati a piede libero per rissa.

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Ilaria Maria Preti

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.