Rho. Questa volta il monossido di carbonio ha ucciso 2 persone

Giornata difficile per Rho ieri che ha contato ben 5 vittime del monossido di carbonio. Dopo il soccorso alla mamma e ai due bambini in via Grigna, nel pomerigio di ieri duo operai egiziani, zio e nipote, di 19 e 48 anni sono morti nell’appartamento che stavano ristrutturando in via Ticino.

Pubblicità

Creatilab

Avevano deciso di accendere un fuoco per combattere il freddo mentre lavoravano nell’appartamento. Una stupidaggine che è costata loro la vita. Bastava infatti lasciare aperta una porta finestra per impedire al monossido di carbonio di saturare l’ambiente e i loro polmoni e di ucciderli nel sonno.

Pubblicità

Barbara Contini candidata elezioni regionali della Lombardia 2023 per la Lega Nord

Per loro purtroppo i soccorsi sono arrivati tardi. Quando qualcuno ha dato l’allarme era troppo tardi e i medici e i soccorritori del 118 non hanno potuto fare nulla per i due uomini che erano già morti.

Commenta qui