Infortunio sul lavoro a Casarile. Colpo di fortuna per l’operaio caduto dal tetto

Infortunio sul lavoro poco dopo le 7 di questa mattina in via Meucci 15 a Casarile, in provincia di Milano. Un operaio di 40 anni che stava effettuando il pericoloso lavoro di smaltimento dell’amianto dal tetto di un capannone ha messo il piede su un lucernario che non ha resistito al peso. Si è rotto e l’uomo è precipitato di sotto da un altezza di circa 8 metri.

Pubblicità

Creatilab

Immediata la chiamata al 112 da parte dei colleghi. La centrale operativa del 112 ha inviato, in codice rosso, un’ ambulanza della Croce Bianca di Binasco, le squadre dei Vigili del Fuoco del comando provinciale di Milano e un elicottero del 118. Sul posto, per i rilievi e le indagini sono andati i Carabinieri della compagnia di Abbiategrasso. Il tipo di infortunio sul lavoro è fra quelli che lasciano ben poche speranze di trovare la vittima ancora in vita, ma in questo caso l’operaio ha avuto una gran fortuna. Sotto al lucernario, a terra, erano stati accumulati alcuni sacchi che hanno attutito la forza della caduta. Sembra non essersi fatto nulla.

Pubblicità

Culture digitali

Le prime notizie dicono che l’operaio non è grave e non ha riportato ferite particolari. I soccorritori lo hanno portato al Pronto Soccorso dell’Ospedale Humanitas, in codice giallo, per effettuare tutta la serie di controlli medici necessari.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui