Metti un giorno un gatto nel motore

Avere un gatto nel motore è l’incubo di ogni automobilista. Accendere il motore al mattino, per andare a lavorare, e sentire uno strano miagolio. Potrebbe arrivare da qualche parte meccanica dell’auto che sta per rompersi oppure essere stato emesso da un gattino che si è infilato nel motore. La maggior parte delle volte si tratta di un pezzo meccanico che sta per rompersi. Ogni tanto, però, è proprio un gattino.

Pubblicità

Questa mattina è toccato ad un automobilista di Zibido San Giacomo, in provincia di Milano. Ha sentito il miagolio e si è accorto che era proprio un gatto nel motore. Dopo aver tentato di liberarlo si è arreso e ha chiamato i vigili del fuoco attraverso il 112. Sono proprio stati gli eroi delle tute rosse che hanno dovuto smontare l’auto, dall’interno, per riuscire ad estrarre il piccolo gatto grigio che era riuscito ad entrare ma che non riusciva più a trovare la via d’uscita tra i complicati intrighi di tubi che compongono il motore.

Pubblicità

Culture digitali

  • gatto. Metti un giorno un gatto nel motore - 23/08/2022
  • gatto. Metti un giorno un gatto nel motore - 23/08/2022
  • gatto. Metti un giorno un gatto nel motore - 23/08/2022
  • gatto. Metti un giorno un gatto nel motore - 23/08/2022
  • gatto. Metti un giorno un gatto nel motore - 23/08/2022

Degno di finire nei Reel di Istagramm o di Tik Tok

Non si trattava di un cucciolo inesperto, ma di un paciosissimo gatto tigrato in bianco e grigio, dagli occhi gialli, che sembra anche piuttosto scocciato di essere stato svegliato all’improvviso. Quando i vigili del fuoco lo hanno trovato, era nascosto sotto lo stepper del motore, in una zona assolutamente inaccessibile. Hanno dovuto smontare il cruscotto interno e estrarlo dalla parte posteriore, tirandolo per le zampe. Non aveva nessuna voglia di uscire dalla comodissima cuccia che aveva trovato.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui