Rapina all’ Arma bianca a Robecco sul Naviglio. Ferita una donna

Una donna di 54 anni è stata soccorsa dai sanitari di un equipaggio della Croce Bianca di Magenta dopo essere stata ferita con un’arma bianca cioè oggetto, anche di uso comune, che le ha procurato dei tagli. È successo a Robecco sul Naviglio, poco dopo mezzogiorno. La centrale operativa del 112 ha inviato i soccorsi alle 12:20 in via Adua all’altezza del numero civico 20. In quel punto ci sono solo un’edicola e la fermata dell’autobus. Anche la redazione è in attesa di maggiori informazioni su quanto successo. La centrale operativa allertato anche i Carabinieri della compagnia di Abbiategrasso.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

I soccorsi sono serrati. La missione dei soccorritori è classificata infatti in codice giallo di uscita e di trasporto in ospedale, ma non abbiamo ancora il nome del Pronto soccorso in cui la donna sarà trasportata.

Pubblicità

Aggiornamento. Rapina all’edicola con un taglierino

Alle 15 è arrivata in redazione la notizia che la 54enne ferita è l’edicolante di via Adua. Intorno alle 12 un uomo è entrato nel negozio armato con un taglierino per rapinarla. La ha minacciata, ha arraffato l’incasso e la ha ferita in modo grave prima di fuggire. La signora non è però in pericolo di vita. E’ stata portata al pronto soccorso in codice giallo. I carabinieri hanno iniziato le ricerche del rapinatore che non può essersi allontanato di molto. L’intervento dei soccorsi è stato infatti fumineo.

Anche se si è nascosto nei boschi che circondano Robecco, la conoscenza del territorio e dei delinquenti che ci vivono gioca a favore delle forze dell’ordine. Non è ancora stato quantificato quanto il rapinatore è riuscito a portare via, ma non è sicuramente una cifra tale da poter pagar le complicità necessarie a garantirsi il silenzio di chi lo potrebbe aiutare a nascondersi. La notizia rimane in aggiornamento, nell’attesa di altri sviluppi.

Pubblicità

Commenta qui