Medico ad Ossona. Arriverà un titolare al posto della dott.ssa Polizzi

Ci sono sviluppi sulla vicenda del terzo medico a Ossona. I pazienti della dott.ssa Laura Polizzi la hanno salutata il 31maggio, su Facebook, nei commenti di un post di commiato, pubblicato sul gruppo Sei di Ossona se … ti senti di Ossona, in cui la dottoressa chiarisce le motivazioni per cui ha dovuto lasciare la carica di sostituto del dott. Magni, andato in pensione nel 2018.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

La notizia che Ossona perdeva uno dei 3 medici è stata data il 16 maggio dalla dottoressa stessa tramite un cartello affisso sulla vetrata dell’ ambulatorio di via Patrioti e una telefonata di cortesia al sindaco Marino Venegoni. Il sindaco ha confermato di aver saputo del problema che si doveva affrontare lo stesso 16 maggio, dalla stessa dottoressa, e di aver immediatamente chiamato al AST.

Pubblicità

Culture digitali

Il messaggio su facebook della dottoressa Polizzi

“Oggi si conclude l’avventura lunga oltre 2 anni e mezzo come medico di medicina generale presso l’ambulatorio di Ossona. Sono stati 2 anni e mezzo intensi, difficili e complicati, è stata la mia prima esperienza sul territorio dopo tanti anni trascorsi in ospedale come chirurgo generale e sono stata così fortunata da beccare in pieno la più grande è tragica pandemia del 21esimo secolo.

Ho avuto paura, a volte mi sono sentita inadeguata e, seppur raramente, impreparata soprattutto dal punto di vista della burocrazia che per i medici di famiglia è un carico spaventoso e insopportabile, porta via tanto di quel tempo che solo se uno lo vive in prima persona se ne può rendere conto, ho gioito quando ho contribuito a fare diagnosi e a curare adeguatamente i miei pazienti, ho avuto tantissime dichiarazioni di affetto e stima e qualche scontro ma così è la vita, non si può piacere a tutti ma l’importante è mettercela tutta e fare il meglio possibile.

All’inizio ho accettato questo incarico provvisorio con riluttanza e poche speranze, ero certa che sarebbe stata un’esperienza temporanea e brevissima e invece questi anni sono volati. Da lunedì inizierò il tirocinio del corso di medicina generale per diventare, finalmente e ufficialmente, titolare, mi aspettano 3 anni in cui spero di non impazzire e alla fine dei quali mi auguro di avere imparato qualcosa in più di quello che so già, quanto meno per anzianità ed esperienza 😅. Per aspera ad astra!

Della vicenda avevamo già parlato la scorsa settimana. 3 medici per 4000 persone sono pochi. 2 è davvero impossibile. Ieri, primo giungo e primo giorno in cui circa un migliaio di cittadini di Ossona sono rimasti senza medico abbiamo sentito il sindaco Venegoni che ci ha raccontato quanto successo nell’ultima settimana.

Un nuovo medico verrà Ossona

Dopo che si è compreso che i due medici di cui aveva parlato Ats, nelle sue dichiarazioni riportate nel primo articolo non avevano nessuna intenzioni di venire ad Ossona, neppure per una volta alla settimana, L’Ats ha trovato un medico titolare disponibile a traferirsi ad Ossona. Gli sarà concesso l’ambulatorio infermieristico comunale di via Aldo Moro.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

Il problema attuale è che il medico disponibile a trasferirsi a Ossona ha 3 mesi di tempo per farlo e il trasferimento non potrà essere immediato, per quanto gli è stata fatta presente l’urgenza del paese e quinid cercherà di fare il prima possibile.

Cosa devono fare gli ex pazienti della dott.ssa Polizzi?

Chi non può attendere l’insediamento del nuovo medico perchè ha bisogno di ricette concorrenti, dovrà per forza sceglierne subito un altro in un altro Comune dell’ambito, cioè fra Casorezzo , Arluno, Bareggio, Vittuone, Santo Stefano. Fra 30 giorni potrà effettuare nuovamente il cambio e ritornare ad avere il medico ad Ossona, quando si sarà insediato.

Pubblicità

Per chi oltre ad avere necessità di ricette non può spostarsi da Ossona, dato che i collegamenti sono il maggior problema dei nostri paesi, si ricorda che i medici del paese possono prendere in carico, oltre i 1500 pazienti, i componenti della stessa famiglia. Questa operazione non si può fare online, ma è necessario recarsi allo sportello Scelta e Revoca del ASST a Magenta.

In questa situazione è sempre meglio andare allo sportello Scelta e Revoca perchè, rispetto alle disponibilità online, hanno una visione più aggiornata del numero di pazienti di ogni medico e possono derogare per i casi particolari.

Pubblicità

Per tutti gli altri, per chi non ha urgenze attuali, si può aspettare l’insediamento del nuovo medico per effettuare la scelta online. E’ una operazione che richiede pochi minuti, partendo dal fascicolo elettronico del sito internet della regione Lombardia e si può fare in qualunque momento.

Come si è arrivati a questa situazione

Tutti i pazienti della dott. ssa Polizzi, infatti, risultano ufficialmente senza medico dal 2018, cioè da quando è andato in pensione il dottor Magni, che era stato temporaneamente sostituito dalla dott.ssa Polizzi. Ats non aveva mai regolarizzato la situazione, rimandando continuamente il problema, fino a che non si è arrivati al 16 maggio 2022. E’ vero: ci sono stati 2 difficilissimi anni della Pandemia, ma prima c’erano stati due anni di nulla di fatto in un ambito carente di medici.

Pubblicità
Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui