Binasco. Accoltella la moglie per disperazione

Lo scorso 29 maggio alle 5 del mattino a Binasco un pensionato di 69 anni, incensurato, ha accoltellato la moglie, di 65 anni, con due fendenti all’addome. Poi ha chiamato il 118 e ha assistito la donna fino all’arrivo dei soccorsi. Per tutto il tempo trascorso fra al chiamata e l’arrivo dei soccorsi, i carabinieri hanno parlato con lui al telefono scongiurando altri atti violenti anche contro se stesso.

Pubblicità

La donna è rimasta lucida e cosciente per tutto il tempo ed è stata trasportata in codice giallo, quindi non in pericolo di vita, in ospedale. Dopo un accurato sopralluogo da parte delle forze dell’ordine l’abitazione e il coltello sono stati posti sotto sequestro dai carabinieri delle stazioni di Binasco e Motta Visconti e dal NORM che erano intervenuti sul posto. Il 69 è stato arrestato e ora si trova in carcere a Pavia a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Pubblicità

Il movente racconta una storia triste, ma tipica di questi tempi. Alla base c’è la depressione dell’uomo causata probabilmente dalle diverse problematiche economiche che la coppia sta affrontando.

Roberta Barini

Roberta Barini

Italiana .

Commenta qui