Pasquetta a Milano. Tempo di vacanze, bagagli e ladri

Il giorno di Pasquetta è il giorno delle gite, ma non per i ladri che lo considerano un proficuo giorno di lavoro, obbligando i poliziotti a mantenere alta l’attenzione su quanto succede, specialmente in stazione Centrale, a Milano.

Pubblicità

La Polizia Ferroviaria garantisce un continuo servizio di antiborseggio nell’area della Stazione Centrale, ma la giornata di pasquaetta è stata particolarmente impegnativa. Infatti proprio durante uno di questi controlli, gli agenti hanno notato tre uomini vicino a la banchina degli autobus che partono per l’aeroporto di Orio al Serio.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

In vacanza con i Trolley

I tre, dopo aver aspettato che tutti i viaggiatori salissero a bordo dell’autobus, si sono impossessate di 3 trolley che erano già nella stiva. Gli agenti, però, avevano assistito alla scena. Hanno quindi bloccato e arrestato i tre mentre cercavano di allontanarsi con i trolley appena rubati. Si tratta di tre stranieri, irregolari in Italia e pregiudicati. Attualmente si trovano in carcere, accusati di furto aggravato in concorso.

Turiste con la borsetta

Sempre in piazza Duca d’Aosta è sempre a Pasquetta, gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno visto un marocchino avvicinarsi a un gruppo di turisti orientali e aprire la cerniera dello zaino di una donna. Le aveva già rubato lo Smartphone quando è stato bloccato e arrestato per furto aggravato. il telefono cellulare è già stato restituito alla vittima.

Pubblicità

La vacanza inizia sul treno…

In un altro episodio, sempre in stazione Centrale, è stato è preso di mira un intero treno. 2 uomini marocchini e 4 donne bosniache sono stati scoperti mentre tentavano di rubare i bagagli a bordo di un treno in sosta. I 6 sono stati indagati a piede libero per tentato furto aggravato.

Commenta qui