Sarpi - China townMilanoMilano città metropolitana

Problemi di carne e annonaria

La polizia locale di Milano ha dato la notizia oggi di aver sequestrato 160 chili di carne, di pollo di manzo e di maiale in un ristorante di via Paolo Sarpi, nella Chinatown Milanese. Il titolare del ristorante è stato multato per 3.000 euro. Tutta la carne sequestrata era priva delle indicazioni di legge per la tracciabilità alimentare. Locale

Pubblicità

L’operazione è stata condotta dal reparto Annonaria della polizia. Non è solo la questione di regole amministrative ma mancando la sequenza della documentazione relativa alla conservazione e alla acquisto nonché alle allevamento della carne non si sa quindi da dove venisse in che modo fosse stata conservata.

Pubblicità

Può darsi anche che fosse buona ma di questi tempi è meglio fare molta più attenzione del solito a quel che si mangia e dove e il servizio della polizia locale serve appunto per evitare che a ignari clienti sia servito cibo che poi li fa stare male.

Pubblicità

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.