Ancora arresti nella Movida a Milano.

Milano. Corso Como, via Lecco e i dintorni sono sempre sottoposti a controlli durante il fine settimana a causa della movida violenta che si è installata in quella zona. Ieri sera i carabinieri del nucleo mobile radiomobile e della compagnia Milano Duomo, con il supporto del personale di rinforzo del quarto Battaglione Veneto, hanno effettuato un operazione straordinaria con il controllo e l’identificazione di 51 persone e di 6 veicoli. Nella rete dei Carabinieri sono quindi finite due persone.

Pubblicità

Indice dei titoli

Marocchino 36

Un 36enne marocchino, senza fissa dimora e irregolare sul territorio nazionale, oltre che con precedenti specifici, è stato arrestato per ricettazione e detenzione di sostanze stupefacenti. I carabinieri lo hanno trovato in via Tadino all’angolo con via Lazzaro Palazzi, dove era stata segnalata la presenza di persone che tentavano dei furti e danni degli avventori dei locali. Una volta controllato, il marocchino è stato trovato in possesso di un cellulare Samsung, 2 paia di occhiali e 3 orecchini da donna di cui non è stato in grado di dimostrare la provenienza. Aveva con sé anche 25 pastiglie di sostanze psicotrope, in particolare rivotril e Lyrica, e un grammo di hashish.

Pubblicità

Marocchino 26

Poco dopo, in via Scarlatti, i carabinieri hanno arrestato un 26enne nato in Italia ma di origini marocchine, per detenzione di sostanze stupefacenti. Il 26enne aveva già dei precedenti. Vabbè Questo qua aveva addosso 26 grammi di hashish e 2 grammi di cocaina. Era, come si dice, completamente strafatto a causa dello smodato uso delle droghe e una volta in caserma è stato male. quindi è stato visitato dai sanitari del 118 e trasportato al pronto soccorso del Policlinico, dove si trova tutt’ora in osservazione. Ambedue 2 gli arrestati una volta espletate tutte le formalità di rito saranno trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa del giudizio per direttissima

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui