Ancora violenze sessuali a Milano. Arrestati un tunisino e un egiziano

Ancora violenze sessuali a Milano compiute da nordafricani. La notte del 25 marzo, a Milano, i militari del Nucleo Radiomobile hanno arrestato per violenza sessuale, tentato furto e resistenza a Pubblico ufficiale un tunisino di 34 anni e un egiziano di 23 anni, entrambi pregiudicati irregolare sul territorio italiano. La vittima è una ragazza di 23 anni.

Pubblicità

Tutto è successo in Piazza Leonardo Da Vinci quando l’egiziano e il tunisino, completamente ubriachi, hanno avvicinato una studentessa di 23 anni ha iniziato a parcheggiarla delle partite sulla schiena. in difesa della ragazza è intervenuto un studente ventisettenne. I due nordafricani Lollo quindi minacciato E hanno tentato di derubarlo con dandomi nelle tasche foto Intanto l’ha già stato chiamato il 112 e quando l’ho visto arrivare i carabinieri i due delinquenti sono fuggiti. I carabinieri quindi li hanno rincorsi, raggiunti e bloccati in sicurezza.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

L’arresto non è stato però semplice. Quando sono stati raggiunti dai carabinieri iniziato a prendere a calci i carabinieri rifiutarsi di salire a bordo delle auto e saranno quindi accusati, oltre che di violenza sessuale, anche di resistenza a pubblico ufficiale. Espletate tutte le formalità di rito i due nordafricani sono stati rinchiusi nelle camere di sicurezza. , Passata la sbornia, il giudice potrà decidere cosa fare di loro.

Commenta qui